Associazione C'He.La. Vie onlus
Perchè il nome C′He. La. Vie

Il nome dell′associazione nasce dal modo di dire francese "C′est la vie", così è la vita, perché chi si ammala di tumore non può quasi mai, in nessun modo, prevederlo. Può solo accettarlo, ma non arrendersi adesso, perché è una malattia e come tale può essere combattuta e sconfitta.

L′acronimo He.La., che compare, si riferisce al nome delle cellule tumorali prelevate nel 1951 dalla statunitense Henrietta Lacks che, ammalatasi di tumore alla cervice uterina, ne morì.

Bene, queste cellule, che presentano la caratteristica di essere immortali, in quanto riescono a riprodursi anche lontano dal corpo da cui sono state prelevate, sono studiatissime dai ricercatori, ed hanno reso possibile il progresso della medicina in suoi diversi settori. Si pensi:

   ·   al vaccino per la poliomielite;

   ·   la visualizzazione dei cromosomi nelle cellule;

   ·   la clonazione delle cellule e la fecondazione in vitro.

Il cancro puo′ quindi essere sconfitto ed addirittura essere sfruttato per aiutare altre persone.




Perché il logo

Il logo dell’associazione incarna in pieno lo spirito per cui è stata fondata.

Mostra il conforto della persona ammalata, nonché il mostrargli una possibile strada da seguire per iniziare una cura. Tutte cose queste, che nel momento di sconforto che l’ammalato si trova a vivere, sembrano irraggiungibili a causa della malattia.

L’associazione vuole essere, in sostanza, un sostegno ed un conforto per l’ammalato.